Antimafia, cercasi presidente

Quella di presidente della commissione Antimafia è una poltrona scomoda: lavoro molto e meriti pochi. La corsa quindi non fa gola e le due cariche, presidente e vice, sono appaltate rispettivamente al Pdl e al Pd. Ebbene nel centrodestra si guarda fra chi è rimasto a secco e spicca il nome di Beppe Pisanu, tutt’altro che lieto del progetto e ben più favorevole a proporsi come candidato governatore sardo anti Soru. Secondo Dagospia nicchierebbero anche Nitto Palma e La Loggia, così si fa strada l’ipotesi di un volto nuovo, stile Alfano. Il più accreditato sarebbe il siciliano Fabio Granata di area An. Come vice sembra sempre più certa la nomina del cattolico di centrosinistra Beppe Lumia.