Antimafia, Pisanu eletto nuovo presidente

Con trentadue voti, Giuseppe Pisanu è stato eletto presidente della Commissione Parlamentare Antimafia. Fini: "la grande e lunga esperienza di Pisanu potrà contribuire alla prioritaria lotta ad ogni forma di criminalità organizzata"

Roma - Il senatore Giuseppe Pisanu è stato eletto presidente della Commissione Parlamentare Antimafia. Pisanu ha ottenuto 32 voti e 18 schede bianche. I componenti della Commissione bicamerale sono in tutto 50, di cui 40 per la prima volta componenti della commissione di San Macuto. Non testata la nomina dei due vicepresidenti e del segretario della Commissione poiché è stata accettata dal neo-presidente la richiesta di rinvio avanzata dal senatore Vizzini. Il rinvio è stato deciso, ha spiegato Giuseppe Lumia del Pd, anche per la coincidenza dei lavori in Aula alla Camera e al Senato. Dovrà essere fissata la data per una nuova convocazione per l’elezione dei vicepresidenti.

Fini: "Grande esperienza" Il presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, ha telefonato al presidente neo eletto della commissione Antimafia, Giuseppe Pisanu, per rivolgergli le proprie vive congratulazioni per il delicato incarico conferitogli. Fini ha sottolineato, riferisce una nota della Presidenza della Camera, quanto "la grande e lunga esperienza di Pisanu potrà contribuire alla prioritaria lotta ad ogni forma di criminalità organizzata e al parallelo rafforzamento della cultura della legalità, presidio di ogni società democratica".

Finocchiaro: "Competenza e affidabilità" "Rivolgo a Giuseppe Pisanu, anche a nome delle senatrici e dei senatori del Pd, molti auguri di buon lavoro per l’incarico che riceve oggi. Sono certa che sarà un ottimo presidente della Commissione Bicamerale Antimafia, di grande competenza, affidabilità, sensibilità istituzionale". Lo dice Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato. "La sua esperienza e il suo equilibrio - conclude la Finocchiaro - costituiscono una garanzia per il lavoro della Commissione Antimafia e daranno certezza e forza alla lotta che il nostro Stato sta conducendo, con successo, insieme alle tante forze sane della società civile, contro la criminalità organizzata".

Alfano: "Offensiva antimafia senza precedenti" "Saluto con grande soddisfazione l’elezione del senatore Beppe Pisanu alla presidenza della Commissione parlamentare antimafia perchè conosco bene l’integrità morale e il profondo senso dello Stato che ha dimostrato nello svolgimento degli incarichi fin qui ricoperti, prezioso bagaglio per un ruolo tanto delicato"". Lo afferma, in una nota, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano. "La sua elezione -prosegue il guardasigilli- non poteva ricadere in un momento più straordinario di quello attuale sul fronte della lotta alla criminalità organizzata. L’impegno antimafia dimostrato da questo Governo ha, infatti, preso forma con l’approvazione di una serie di norme, come ad esempio il pacchetto sicurezza, i provvedimenti relativi alla confisca dei patrimoni mafiosi, l’inasprimento del regime del carcere duro per i boss ed altre ancora che seguono il regolare iter parlamentare". "Con le nuove leggi il Governo ha messo in campo una offensiva antimafia senza precedenti, forse la più grande che si ricordi dai tempi di Falcone al ministero della Giustizia, che ha già raggiunto importanti risultati. Ora -conclude Alfano- con Pisanu al timone della Commissione antimafia, è stato posto un ulteriore tassello nella strategia di aggressione dell’anti-sistema mafia. A lui invio i più sinceri auguri di buon lavoro".