Antinori elegge i migliori cronisti

Tra le mille iniziative che a Verona rendono unico il Vinitaly, una ha per teatro il Palazzo della Gran Guardia in piazza Bra. Il Comitato Grandi Cru d’Italia, presidente il marchese Piero Antinori della Marchesi Antinori, vice Paolo Panerai di Castellare di Castellina, assegnerà il 30 marzo il premio Il miglior giornalista dell’anno, senior e junior, italiani e stranieri più le migliori riviste o guide, nostrane e forestiere. Quindici i giornalisti italiani nominati, in ordine di comunicato: Gioacchino Bonsignore Tg5, Daniele Cernilli Gambero Rosso, Cesare Pillon Civiltà del bere e Milano Finanza, Vanni Cornero La Stampa, Licia Granello e Gianni Mura La Repubblica, Paolo Marchi il Giornale, Davide Paolini Il Sole 24Ore, Luciano Pignataro Il Mattino, Franco Ricci Bibenda, Bruno Vespa Porta a Porta e Capital, Ian D’Agata International Wine Seller, Eleonora Guerini Gambero Rosso, Antonio Boco Winenews e infine Armando Castagno Bibenda.