Antitrust Apre un dossier sulla concorrenza nel settore audiovisivo

L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato ha deciso di avviare un’indagine conoscitiva «per verificare gli effetti del processo di evoluzione del settore audiovisivo sulle dinamiche concorrenziali e sui consumatori». Insomma, un vero e proprio «faro» sulla situazione attuale del mercato televisivo nel suo complesso. Secondo l’Autorità - come si legge nella nota che comunica l’avvio dell’indagine - «la digitalizzazione del sistema televisivo da un lato, e lo sviluppo di modalità innovative di produzione, distribuzione, trasmissione e fruizione di contenuti dall’altro, richiedono un approfondimento per capire quali saranno, in prospettiva, le possibili ripercussioni sui mercati sotto il profilo tecnologico ed economico». L’indagine esaminerà anche gli effetti della diffusione di Internet, ivi incluse le questioni relative alla proprietà intellettuale delle opere e alla sua protezione.