Antitrust, nuovo faro sul settore Vita

L’Antitrust ha deciso di avviare un’istruttoria per valutare l’istanza di revisione, presentata da Intesa Sanpaolo, delle misure prescritte nel settore dell’assicurazione Vita in occasione della concentrazione tra Banca Intesa e San Paolo Imi. L’istruttoria dovrà verificare se, per superare le criticità concorrenziali nel settore derivanti dall’operazione di concentrazione, «i nuovi impegni presentati siano sufficienti o se al contrario occorra imporre misure alternative». L’istanza, infatti, era stata presentata una prima volta nel giugno 2009, ma l’Antitrust ne aveva sospeso l’esame relativamente ai comportamenti di Crédit Agricole. Intesa ha così nuovamente riproposto la richiesta con misure alternative a quelle prescritte dall’Autorità.