Un’antologia di immagini per Tieri

È da antologia la scena del colpo di sole in Totò sceicco, con lui, giovane marchese, pronto ad arruolarsi nella Legione straniera per delusione d’amore. Specialista delle crisi isteriche, Aroldo Tieri è stato attore magnetico e dalla voce indimenticabile, che sapeva catturare il pubblico senza mai contraddire lo stile di una professionalità sobria ed antieroica. Con Giuliana Lojodice, alla quale è stato legato da un importante sodalizio per quarant’anni, sia nella vita che sulla scena, ha interpretato spettacoli di grande popolarità e alto livello con registi come Sbragia e Squarzina. Quest’anno Aroldo Tieri, scomparso nel dicembre 2006, avrebbe festeggiato settant’anni di spettacolo, mentre Giuliana ne celebra cinquanta (ha cominciato a quattordici anni!). Un pezzo di storia del teatro, ma anche della Rai, dove in coppia e in solitaria hanno attraversato ogni genere, dal romanzo sceneggiato, al teatro in televisione fino allo show del sabato sera, come Johnny 7 e Canzonissima. Il Roma Fiction Fest edizione 2008 dedica alla celebre coppia di attori un omaggio con il film documentario di Anna Testa Buonasera Aroldo, buonasera Giuliana, realizzato con il contributo di Regione Calabria e IMAIE. L’appuntamento è per questa sera (sala 5 - h.19) e per venerdì 11 luglio (sala 9 - h. 20) al Cinema Adriano. Nel filmato, i brani tratti dal repertorio delle Teche Rai si mescolano a una lunga intervista nella quale Aroldo e Giuliana si raccontano in prima persona, ricordano la loro carriera e la passione che li univa sia nell'arte che nella vita. Non mancano le immagini della terra natale di Aroldo Tieri, la Calabria, realizzate da un grande maestro come Folco Quilici, che scelse Tieri come voce narrante del suo primo film Sesto continente, del ’53. Anche il cinema è presente con alcuni spezzoni tratti dall’immensa cinematografia di Tieri, che ha all’attivo più di 123 film, di cui molti, celeberrimi, al fianco del grande Totò, dei De Filippo, di Tognazzi e Vianello. Per finire con l’autoritaria preside interpretata dalla Lojodice ne la Vita è bella di Roberto Benigni. Il prossimo anno il film documentario uscirà nelle librerie in dvd, assieme al libro scritto da Anna Testa, che ripercorre la vita, la carriera e l’ultima intervista rilasciata da Aroldo Tieri prima della scomparsa.