Per Antonello da Messina già 45mila visitatori

Sono oltre 45mila le persone che, ad appena due settimane dall’apertura, hanno visitato la mostra «Antonello da Messina», ospitata nelle sale delle Scuderie del Quirinale. Nella giornata di sabato primo aprile coloro che hanno ammirato i quadri del Maestro del Quattrocento sono stati più di 4.500, record di affluenza giornaliero delle Scuderie, se si fa eccezione per «I cento capolavori dell’Hermitage» che apriva l’anno giubilare e inaugurava la sede nel 2000. La mostra si propone di ricostruire compiutamente la figura di Antonello attraverso l’esame delle sue tematiche: dalla serie delle «Annunciate» ai celeberrimi «Ecce homo», alle Crocifissioni, sino alla poesia dei volti. In esposizione 37 opere, su 45 pervenute, del messinese giunte a Roma dall’Italia e da tutto il mondo, tra le quali il «San Girolamo nello studio» e la «Madonna col Bambino (Madonna Salting)» della National Gallery di Londra, il «San Sebastiano» di Dresda, la «Crocifissione» di Anversa, il «Cristo alla Colonna» del Louvre, tanto per citarne solo alcune.