Antonioli saracinesca, Palombo eTonetto brasiliani

Sugli scudi anche Bazzani, generosissimo, e Flachi che raggiunge quota 99 gol

Federico Casabella

ANTONIOLI voto 6.5: incolpevole sull'incornata di Toni, sceglie i tempi giusti su diversi interventi. Ancora una volta garanzia per i compagni di reparto, sbaglia solo un'uscita nel primo tempo, ma Castellini rimedia.
ZENONI voto 6: più affaticato del solito, gioca con precisione in fase difensiva senza correre rischi: dalle sue parti gira Jorgensen e lui lo tiene d'occhio a distanza.
PAVAN voto 5: ha da marcare Toni, che ha fatto impazzire le difese di mezza serie A. Non è all'altezza del compito che gli viene dato: di testa viene sovrastato, sulla corsa lasciato sul posto. Ha dalla sua la volontà di combattere fino all'ultimo istante di gara.
CASTELLINI voto 6.5: copre gli inserimenti di Fiore e Jorgensen. Lo fa con maestria, tanto che il tabellino non riporta conclusioni dei due centrocampisti viola. Nella ripresa si sposta su Toni e soffre un po' ma rimane il perno di questa difesa.
TONETTO voto 7.5: caricatissimo, corre avanti e indietro sulla fascia sinistra: copre e riparte. Dribbla e crossa dal fondo. Il gol, poi, non si può commentare: bisogna vederlo e rivederlo per apprezzare il gesto tecnico.
DIANA voto 6.5: parte a razzo e, nel giro di venti minuti rimedia due calci che lo portano ad arrestare la sua corsa. Un'altra prova che dimostra il suo valore e l'apporto fondamentale per la squadra.
VOLPI voto 7: ottimo direttore d'orchestra, per lui valgono i commenti di sempre. Pennella il pallone per Bazzani che propizia il 3-1. C'è da diventare ripetitivi a dirlo, ma cosa sarebbe il gioco della Sampdoria senza di lui in mezzo al campo?
PALOMBO voto 7.5: sceglie un colpo in rovesciata per siglare la sua prima rete nella massima serie. Gioca con autorità erigendo una diga in mezzo al campo. La premiata ditta Volpi-Palombo è tornata.
KUTUZOV voto 6.5: all'ultimo momento, sveste la tuta e si ritrova titolare. Gioca la miglior partita della stagione alternandosi alla perfezione con Tonetto. (dal 65') Dalla Bona voto 6: entra a rilevare Kutuzov ma gioca più accentrato bloccando la zona di gioco di Fiore.
FLACHI voto 7: concreto e razionale nel gioco, si mette a servizio della squadra. Con il gol di ieri sera, raggiunge quota 99 e nella ripresa la gioia del centesimo gli viene negata dal guardalinee che lo ferma un paio di volte in posizione di (dubbio) fuorigioco. determinazione. (dal 75') Colombo voto 6: porta il suo contributo alla causa nella delicata fase finale.
BAZZANI voto 7.5: l'allenatore blucerchiato lo aveva detto alla vigilia, che su di lui si poteva contare davvero. Torna a difendere su ogni calcio piazzato, è bravissimo nel lavoro in fase di impostazione, di testa offre sponde invitanti per Flachi, Diana e Kutuzov e propizia la terza rete sampdoriana. Per dirla alla Novellino: «Il miglior acquisto di gennaio». Trascinatore. (dal 88’) Marchesetti s.v.
NOVELLINO voto 7: questa gara la preparava dal 27 agosto. La sconfitta di Firenze non l'aveva proprio digerita. Non sbaglia una mossa e ha coraggio nel riproporre in questa partita Palombo dopo un'assenza così lunga.