Antoniozzi: «Manca una strategia per la città»

«Non c è alcun dubbio che il Prg sul quale si inizia a discutere in consiglio comunale non sia il Piano che la città esige per il suo sviluppo e il suo stesso futuro». Lo afferma Alfredo Antoniozzi, candidato sindaco di Forza Italia: «Si tratta - aggiunge l’esponente azzurro - di un Piano regolatore che non prevede a nostro avviso alcuna strategia per la città e che anzi peggiora lo stato delle cose esistenti, soprattutto per quanto riguarda il sistema dei trasporti, quello viario, che nemmeno prevede il raddoppio del Grande raccordo anulare e che non dedica alcuna attenzione all’emergenza abitativa a Roma». «Le valutazioni di Forza Italia, mie e del vicepresidente della Commissione Urbanistica Pasquale De Luca - continua - vanno nella direzione, perciò, di una totale e severa attenzione verso quanto accadrà in aula consiliare. Giovedì ribadiremo al sindaco Veltroni tutte le nostre perplessità e soprattutto ripresenteremo il nostro progetto. Se otterremo attenzione, adotteremo un atteggiamento partecipativo e responsabile. In caso contrario, ci assumeremo la responsabilità di osteggiare l’approvazione del Prg così come ci è stato prospettato, per il motivo che è sotto gli occhi di tutti: esso costituirebbe solo un gravissimo danno per Roma e i suoi abitanti».