Antonveneta, 6 marzo l’assemblea dei soci

Monte dei Paschi

Il 6 e il 7 marzo, rispettivamente in prima e seconda convocazione, si terrà l’assemblea straordinaria di Mps che dovrà approvare le misure finanziarie finalizzate all’acquisto di Banca Antonveneta. Lo ha stabilito il cda dell’istituto, che 10 marzo esaminerà il piano industriale 2008-2011. In particolare, l’assemblea dovrà approvare la delega per l’aumento di capitale in opzione ai soci da 5 miliardi di euro e l’aumento da 1 miliardo da offrire a Jp Morgan che lo metterà al servizio di una successiva emissione di titoli convertibili. Ieri il cda ha autorizzato l’emissione o la stipula di prestiti subordinati relativi a strumenti ibridi di patrimonializzazione o passività subordinate fino all’ammontare complessivo di 2 miliardi.