Anziana rapinata e sbattuta in terra È caccia all’uomo a Tivoli e dintorni

Caccia all’uomo a Tivoli e dintorni, dove da venerdì ieri sera una ottantina di carabinieri sono impegnati nella perlustrazione a tappeto alla ricerca dell’uomo - probabilmente un nomade - che nella mattinata della stessa giornata ha rapinato una donna di 82 anni a Tivoli Terme. La donna, mentre stava rientrando a casa, era stata affrontata dallo sconosciuto che le aveva strappato gli orecchini e una catenina in oro, trascinandola violentemente a terra. Rientrata in casa, ancora in stato confusionale, la pensionata era stata poi immediatamente soccorsa dai parenti che l’aveva subito portata all’ospedale di Tivoli, dal quale è stata poi trasferita al Policlinico Umberto I di Roma, dove si trova ora ricoverata, in prognosi riservata.
I militari hanno controllato e identificato 58 cittadini romeni, due dei quali sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di ricettazione, perché trovati in possesso di alcuni ciclomotori rubati già smontati e pronti per essere piazzati sul mercato. Scoperti anche autoradio, televisori, gioielli e telefonini, nascosti all’interno della fitta vegetazione che contorna l’area adiacente gli accampamenti e le baracche di fortuna dove dimorano decine di cittadini romeni. Gli investigatori stanno verificando centinaia di gioielli di vario tipo rinvenuti nel corso del rastrellamento, nella speranza che tra questi vengano individuati quelli sottratti all’anziana vittima e quindi risalire al responsabile.