Anziana travolta e uccisa dall’Eurostar

È di Maria L. P., 77 anni, originaria di Enna, il cadavere mutilato di una gamba rinvenuto l’altra notte sulla strada, vicino ai binari, al chilometro 5,600 di via Nomentana. Il corpo era stato notato dal macchinista dell’Eurostar Roma - Firenze. La poveretta, una senza fissa dimora con forti stati depressivi, era per terra, in un lago di sangue. Secondo la Polfer, la donna sarebbe stata investita da un altro treno che i poliziotti stanno ora cercando di individuare.