Anziana vaga in Sardegna in cerca del paese natio

Si è imbarcata sul traghetto a Genova ed è arrivata in Sardegna dove per quattro giorni ha vagato a piedi nella zona di Porto Torres nel tentativo di raggiungere il paesino d’origine nell’Oristanese: un viaggio di oltre 130 chilometri che pensava di fare a piedi sul ciglio della strada statale che collega il nord e il sud dell’isola. È l’avventura di una pensionata di 74 anni, residente in Liguria, che ieri mattina è stata notata dai carabinieri a quattro chilometri da Porto Torres, mentre camminava incurante della pioggia battente, al lato della carreggiata in direzione Sassari. È stato il capitano Marco Iseglio, comandante della compagnia di Porto Torres, a farla salire sull’auto di servizio e accompagnarla in caserma. La donna - che è stata rifocillata e poi messa in contatto, nonostante l’evidente stato confusionale, con i parenti che vivono in Liguria - non ha saputo spiegare cosa abbia fatto in questi quattro giorni di «fuga». Nel frattempo, è stata ospitata in una casa di riposo. Verrà successivamente imbarcata sul traghetto per il rientro a casa.