Gli anziani non saranno più soli I destinatari del progetto sperimentale segnalati dal «visitatore itinerante»

La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo promuove, con la «Casa Don Dalmasso» e l’associazione «La Bottega del Possibile», un progetto sperimentale di domiciliarità per anziani, denominato «Veniamo a trovarvi. Per far star meglio a casa gli anziani soli». L’iniziativa è volta a consentire alle persone anziane di rimanere quanto più a lungo possibile presso il proprio domicilio senza sentirsi abbandonati. Il progetto prevede il potenziamento dei servizi offerti dalla Casa Don Dalmasso agli anziani che rimangono nelle proprie abitazioni attraverso l’incremento del numero di pasti a domicilio, la mensa a pranzo e a cena, il bagno protetto e l’animazione diurna. I destinatari di tali servizi saranno segnalati dal «visitatore itinerante», il cui scopo è di entrare in contatto e visitare periodicamente tutti gli anziani soli, offrendo un sostegno affettivo e riuscendo a prevenire le situazioni a rischio, informando in tali casi i soggetti interessati («Consorzio per i servizi socio Assistenziali delle Valli Grana e Maira» e «Casa Don Dalmasso») per esigenze di un intervento medico o semplicemente di servizi dedicati. Altro elemento innovativo del progetto è l’ampia collaborazione tra tutti i soggetti pubblici e di volontariato del territorio, i quali saranno coinvolti attivamente nella sua realizzazione. La sperimentazione durerà un anno. Lo stanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo è di oltre 110mila euro.
Questa Fondazione, nell’ambito di una visione strategica ispirata al principio di sussidiarietà, svolge un ruolo proattivo, a fianco dei diversi soggetti istituzionali e associativi, per la realizzazione di progetti finalizzati allo sviluppo del territorio. Nella destinazione delle risorse, assegna priorità alle iniziative in grado di generare un effetto moltiplicatore, di rispondere a problemi emergenti di infrastrutturazione sociale, di anticipare e accompagnare il cambiamento; inoltre, dedica crescente attenzione alla ricerca.