Anziani picchiati e rapinati in casa

Brutta avventura, la notte scorsa, per due anziani coniugi di Fiumedinisi (Messina) che sono stati aggrediti e rapinati di settemila euro nella loro abitazione. Giuseppe Cannetti, 70 anni, è stato colpito alla testa e ha perso i sensi, mentre la moglie Rosa Gugliotta, 72 anni, è stata legata e torturata con una cintura attorno al collo finché non ha rivelato il nascondiglio dei loro risparmi ai tre malviventi. Mentre i rapinatori erano intenti a cercare preziosi, i due coniugi sono riusciti a fuggire e si sono nascosti in campagna fino all'alba. Alla luce del giorno si sono messi in marcia e hanno dato l’allarme. Ma ovviamente dei banditi ormai nessuna traccia.