Anziani truffati altri due casi

Ieri, nel giro di un’ora, in città sono state truffate due anziane. Alle 10,30 due trentenni, in viale Fulvio Testi, si sono fatti aprire la porta da Lucia A., 81 anni, sostenendo di averla conosciuta in ospedale e di volerle affidare dei monili. Poi, mentre uno distraeva l’anziana, l’altro è riuscito a portarle via un bancomat. Dinamica simile, un’ora dopo, in viale Sabotino (zona Porta Romana) dove due finti vigili, con la scusa di dover controllare le ricevute del pagamento della tassa sui rifiuti, sono entrati nell’appartamneto di Lea R., 84 anni. La coppia di truffatori ha portato via diversi oggetti in oro, il cui valore è ancora da quantificare.