Anziano picchiato e derubato

Lo hanno spinto in casa dal pianerottolo mentre stava rientrando nel suo appartamento dopo aver passato qualche ora con i vicini per vedere un film in tv. Lo hanno prima picchiato, poi legato ad una sedia e derubato. Alla fine se ne sono andati minacciandolo e lasciandolo li, da solo, tramortito e brutalmente immobilizzato. Solo la mattina dopo, trascorse più di dodici ore, è riuscito a farsi sentire, così lo hanno trovato e liberato. Quest'uomo di 88 anni ora è ricoverato in ospedale alla Spezia, sotto choc dopo una notte d'inferno, picchiato e torturato da due giovani, poi spariti nel nulla senza che nessuno vedesse nulla.