Anziano sequestrato dai suoi due affittuari

I carabinieri di Ardea hanno arrestato un romeno e un moldavo perché responsabili di sequestro di persona, tentata estorsione, minacce e percosse. I due venerdì sera hanno minacciato con un coltello a serramanico un pensionato di 60 di Ardea, proprietario dell’appartamento in cui i due vivevano in affitto da settimane, per farsi consegnare la pensione di invalidità ammontante a circa 700 euro. Il malcapitato è stato malmenato con calci e pugni e segregato in casa per diverse ore. Sono stati i vicini a chiamare i carabinieri. All’arrivo dei militari gli stranieri, in un primo momento si sono barricati in casa e, successivamente, hanno tentato di darsi alla fuga utilizzando la vittima come ostaggio, puntandogli il coltello alla gola. Approfittando di un momento di distrazione i carabinieri sono riusciti a disarmali e bloccare N.I. romeno di 25 anni e P.S., moldavo di 23 anni entrambi precedenti penali.