Anziano ucciso: indagato il figlio della domestica

È il figlio della donna delle pulizie, L.D.C., di 47 anni, il maggior indiziato per l’omicidio di Silvio Zanini, 87 anni, ucciso a coltellate giovedì mattina nella sua abitazione di via Rolando, a Sampierdarena (Genova). Per ora l’uomo è indagato a piede libero. L’uomo, pregiudicato per varie rapine, è stato interrogato ieri a lungo negli uffici della questura e si sarebbe contraddetto su molti particolari. L’ipotesi che fanno gli investigatori è che l’omicida sia entrato dalla porta di casa utilizzando le chiavi che aveva la madre. Nell’appartamento gli investigatori avrebbero trovato parecchie sue impronte.