Anzio al Pdl, ma è pioggia di «spareggi»

Successo del centrodestra anche nelle comunali nel Lazio, in particolare negli otto comuni con più di 15mila abitanti che, oltre a Roma e Viterbo, andavano alle urne per il rinnovo del consiglio comunale. Ad Anzio sembra avviarsi alla vittoria al primo turno il candidato del Pdl Luciano Bruschini, con il 55,7 per cento dei voti a un terzo dello scrutinio. A Cerveteri si profila invece il ballottaggio tra il cadndiato del Pd Gino Ciogli e quello del Pdl Guido Rossi, con il primo comunque in netto vantaggio (48,9 contro 38,0 a un terzo dello spoglio). Spareggio in vista anche a Nettuno tra Ugo Minchella (PdL, Udc e lista civica) al 32 per cento e Alessio Chiavetta (Pd e lista civica) al 25 per cento. Un esito previsto visto la grande dispersione di voti per la forza degli altri candidati. Lotta serrata a Fiumicino tra due sfidanti storici: il sindaco uscente Mario Canapini del centrodestra e il vecchio sindaco Giancarlo Bozzetto del centrosinistra se la battono voto a voto ma pare chiaro che se ne riparlerà al ballottaggio: quando sono state scrutinate 15 sezioni su 50 la situazione è di 41,3 per Bozzetto e 39,8 per Canapini e quindi la vittoria al primo turno appare quanto meno improbabile. A Tivoli si va verso la vittoria del centrosinistra: pcohe le sezioni scrutinate (15 su 55) ma molto elevato il vantaggio del candidato di Pd, Sinistra arcobaleno,Ps ,Idv e altre due liste civiche (60,3) che «doppia» o quasi il candidado di Pdl, Udc e altre cinque liste locali Andrea Napoleoni. Nell’ultimo comune grande della provincia di Roma, Velletri, a notte fonda ancora nessun dato disponibile: qui la sfida principale è tra Giancarlo Righini (Pdl, Udc, Pri e una lista civica) e Fausto servadio (Pd, Sinistra arcobaleno e due liste civiche). Sindaco uscente è Bruno Cesaroni del centrodestra. A Formia quando sono state scrutinate 23 sezioni su 30 si profila chiaramente un ballottaggio tra l’esponente del Pdl sostenuto anche da Udc e da altre liste Michele Forte (43,3 per cento) e dal sindaco uscente sandro Bartolomeo, sostenuto da Pd, Sinistra arcobaleno, Ps, Di Pietro-Idv e due liste civiche (38,4). A Ferentino invece appare probabile la rielezione di Piergianni Fiorletta (Pd, Di Pietro-Idv, Ps, Pdci e altre liste civiche di sinistra), che a tre quarti di sezioni scrutinate è al 54,0 ben davanti al principale sfidante Giuseppe Patrizi del Pdl (30,2).
Passiamo ai comuni con meno di 15mila abitanti. In provincia di Roma i dati sono affluiti con maggiore lentezza e quando andiamo in stampa alcune situazioni non sono ancora chiare. Ad Affile nuovo sindaco è Ercole Viri che ha ottenuto il 42,2 per cento; a Cerreto Laziale Pietro Mastrecchia con il 56,8 per cento strappa la poltrona di sindaco ad Alfredo de Propris, che si è fermato al 30,1; a Cervara di Roma Luigi Rossi con l’86,1 è il sindaco più votato del Lazio; a Magliano Romano riconfermato sindaco Massimo Mancini con il 54,6 per cento dei suffragi; a Sacrofano Valter Casagrande si riconferma con il 77,1 per cento; a San Cesareo il nuovo sindaco è Pietro Panzironi con il 41,8 per cento; a Santa Marinella vince il candidato del Pdl Roberto Bacheca (37,8). In tarda serata ancora nessuna notizia da Gallicano del Lazio. In provincia di Frosinone ad Amaseno confermato sindaco Giannantonio Boni con il 49,1; ad Aquino il sindaco è di nuovo Antonino Grincia con il 30,2 per cento; ad Atina nuovo sindaco è Fausto Lancia, che l’ha spuntata con il 52,0 per cento dei voti; a Boville Ernica nuovo sindaco è Piero Fabrizi con il 54,3 per cento; a Serrone riconferma quasi trionfale per Maurizio Proietto (68,1); a Torre Cajetani vince Luciano Fagiolo con il 40,9; a Torrice nuovo sindaco in rosa: si tratta di Alessia Savo che ha ottenuto il 53,5; a Villa Santa Lucia nuovo sindaco è Antonio Iannarelli, che ha ottenuto il 65,2 per cento dei voti. In provincia di Latina a Campodimele nuovo sindaco è Roberto Zannella che ha ottenuto il 50,5, battendo il quasi omonimo Rocco Zannella di soli 7 voti; a Lenola confermato Gian Battista De Filippis con il 52,3; a Ponza confermato Pompeo Porzio con il 45,8 dei consensi; a Priverno confermato sindaco Umberto Macci di una lista civica di centrodestra, che ha ottenuto il 48,4 per cento. In provincia di Rieti ad Antrodoco vince Maurizio Faina con il 32,8; a Borgorose confermato Michele Pasquale Nicolai con il 42,2; a Varco Sabino confermato sindaco Antonio Ponzani con il 59,0 per cento. In provincia di Viterbo a Sutri nuovo sindaco è Guido Cianti (55,4) del Pdl; a Vignanello quasi un plebiscito per Federico Grattarola (Pd), che ottiene il 82,6 per cento e viene riconfermato.