Aperitivo con Juliette Gréco Sara Jane Morris al Blue Note

Franco Fayenz

Questa sera, Aperitivo in Concerto propone alle 21 al Teatro Manzoni la voce intramontabile di Juliette Gréco, che si presenta con il suo gruppo formato da Gérard Jouannest al pianoforte, Serge Tomassi alla fisarmonica, Barthélémy Raffo alle chitarre, Hermès Alesi al contrabbasso e Gerard Gésina alla batteria. Alla stessa ora, nell’ambito della serie di concerti Il Ritmo delle Città, ha luogo presso il Centro Asteria (piazza Carrara 17) il concerto del trio di Franco Cerri con Marco Vaggi e Tony Arco, oltre al il chitarrista Alessandro Usai in veste di solista ospite.
All’Università del Melo di Gallarate continua domani sera la serie di concerti di Jazz Appeal con il quintetto del pianista Giuseppe Emmanuele. Domani riapre anche il Blue Note (via Borsieri 37, ore 21 e 23.30) che ospita Freddy Cole, canto e pianoforte, fino a venerdì 9 dicembre. Sabato 10 e domenica 11, con gli stessi orari, è di scena la cantante Sarah Jane Morris, già apprezzata dal pubblico del club milanese, in sestetto con Kevin Armstrong e Neill MacColl alle chitarre, Henry Thomas al contrabbasso, Martyn Barker alla batteria e David Coulter al violino elettrico.
La Salumeria della Musica (via Pasinetti 2 angolo via Ripamonti) annuncia per giovedì 8 dicembre alle 21.30 il concerto celebrativo dei 25 anni del sodalizio artistico del pianista Renato Sellani con il contrabbassista Massimo Moriconi. È appena il caso di ricordare che Sellani, a livello internazionale, è considerato l’ultimo dei Grandi Autodidatti del jazz, e che Moriconi vanta collaborazioni di altissimo livello, tra cui quella con Mina. Venerdì 9 dicembre alle 22, al Caffè Doria Jazz Club, ritorna finalmente a Milano Lino Patruno con una band tradizionale di primo piano comprendente Luciano Invernizzi, Claudio Perelli, Walter Ganda e altri virtuosi.