Un aperitivo per lei in una sera unica

Il Presage Cocktail s'ispira, nel quadrante lucido, al rosso del Kir Royal

Una volta, a Roma, il 14 febbraio costituiva il momento centrale della festività dei Lupercalia, triduo di riti in onore del dio Fauno nella sua accezione di Luperco, cioè protettore del bestiame ovino e caprino dall'attacco dei lupi. Secondo Dionisio di Alicarnasso, storico greco, vissuto a Roma durante l'impero di Ottaviano Augusto, i Lupercalia volevano ricordare l'allattamento di Romolo e Remo, da parte di una lupa, tanto da venire celebrati nella grotta del Lupercale, sul colle Palatino dove, secondo la leggenda, avvenne il suddetto episodio.

Questa tradizione si protrasse fino al 496, quando papa Gelasio I abolì la festività pagana per intitolare la giornata al santo e martire cristiano Valentino da Terni: sempre secondo una leggenda, il santo avrebbe donato a una fanciulla povera una somma di denaro necessaria come dote per il suo sposalizio, un pensiero generoso, finalizzato all'amore, che avrebbe, dunque, creato la tradizione di considerare il santo Valentino come il protettore degli innamorati. Vi sono altre interpretazioni della ricorrenza di San Valentino, e interessanti richiami letterari, addirittura nell'Amleto di Shakespeare, per bocca di Ofelia. Certificazioni d'autore per una celebrazione «globale», riconosciuta in tutto il mondo. Specificamente nella patria di Seiko, il Giappone, il 14 febbraio sono le donne a donare i cioccolatini agli uomini, non necessariamente, mariti o fidanzati.

Ciò non ostante, la consolidata immagine internazionale della Casa fondata nel 1881 e titolare del primo orologio dal polso nel paese del Sol Levante, nel 1913, ha spinto Seiko a pensare, quest'anno, ad un prodotto squisitamente femminile, da omaggiare per un'occasione importante. Inserito nella collezione Presage, d'impatto classico, connotata da corona troco-conica zigrinata, anse decise e rettilinee e, soprattutto, quadrante trattato soleil, il nuovo Cocktail (in foto), s'ispira al mondo del cocktail bar. Il quadrante, inserito in una cassa d'acciaio da 33,8 mm, è oggetto di un'accurata lavorazione, in base alla quale la finitura lucida è applicata per sette volte, in fasi separate tra loro: un procedimento tale da creare un effetto di profondità funzionale all'incremento d'intensità della cromia, in questo caso, un rosso che richiama il colore brillante del Kir Royal, cocktail a base di Crème de Cassis. Le sfere Dauphine, che percorrono indici allungati e sfaccettati, evocativi dello stelo dei bicchieri da cocktail, sono animate dal calibro automatico 4R35, espressivo anche della data a finestrella 21.600 alternanze/ora, riserva di carica di 41 ore , visibile lato fondello. Completato da bracciale in acciaio, il Presage Cocktail ha un costo di 399 euro.

FRin