Appalti per il G8 La Procura vuole a giudizio Verdini e Fusi

Il procuratore distrettuale antimafia dell’Aquila, Alfredo Rossini, ha firmato ieri due richieste di rinvio a giudizio per il coordinatore del Pdl, Denis Verdini, e per l’imprenditore Riccardo Fusi, presidente dimissionario della Btp. L’inchiesta si riferisce agli appalti per il G8 dell’Aquila e per la ricostruzione post-terremoto. Le istanze per le quali si ipotizza il reato di tentativo di abuso d’ufficio saranno presentate al Gup del tribunale dell’Aquila questa mattina. Lo stesso procuratore ha firmato la richiesta di archiviazione per il terzo indagato, il costruttore aquilano Ettore Barattelli.