Un applauso a chi si batte per i giardini

Ho letto sull'edizione genovese di domenica 28 maggio, dell'iniziativa del consigliere comunale Giuseppe Murolo volta a richiamare l'attenzione dei cittadini, ma soprattutto degli amministratori locali, sul tuttora mancato sfruttamento di un'area verde nel quartiere genovese di Marassi, i giardini del «Mirto». In una città dove le aree verdi sono ridotte all'osso, vuoi per la morfologia del territorio, vuoi per le scelte politiche operate nel corso degli anni, quelle poche a disposizione sono soggette ad incuria e presentano un degrado ed una sporcizia che le rende infrequentabili, è veramente paradossale che la creazione di nuovi, per quanto piccoli, polmoni verdi in mezzo al cemento venga vanificata dalle pastoie burocratiche e da ingiustificati ritardi. Ben venga, quindi, l'opera di sensibilizzazione di chi, nella veste di rappresentante di tutti i cittadini, anche di coloro che non lo hanno votato, si batte affinchè vengano soddisfatte le loro legittime aspettative.