Apple crolla sul taglio del rating

Scontate le decisioni sui tassi da parte della Fed, la Borsa di New York ha puntato ancora sui risultati aziendali, nonchè alle notizie riguardanti le previste concentrazioni aziendali. Così l’acquisizione da parte di General Dynamic di Anteon, ha premiato quest’ultima con un rialzo del 32%. Nuove commesse di aerei hanno favorito Boeing (più 1,4%), mentre il taglio del rating ha fatto crollare Apple di oltre il 5%. In positivo la chiusura di Honeywell(più 5,8%) sulle previsioni di una ulteriore crescita nel 2006. Queste variazioni hanno avuto scarso impatto sugli indici che si sono mantenuti sui livelli di martedì. Andamento cedente in Europa per le piazze continentali, mentre Londra si è rafforzata dello 0,25% grazie al rialzo di alcuni titoli guida, come PartyGamning e Smith Group. Parigi e Francoforte cedono poco meno dello 0,5%, nonostante sulla piazza francese si siano registrate le migliorie di Vinci ed Eiffage, per l’acquisizione di importanti commesse.