Apple, Jobs è malato: "Tornerò a fine giugno"

Un periodo di pausa dal lavoro di circa sei mesi. L’amministratore delegato di Apple ha annunciato di volersi dedicare fino al prossimo giugno esclusivamente alla cura della propria salute<br />

New York - Un periodo di pausa dal lavoro di circa sei mesi. L’amministratore delegato di Apple ha annunciato di volersi dedicare fino al prossimo giugno esclusivamente alla cura della propria salute, spiegando che le continue indiscrezioni sulle sue condizione fisiche erano diventate dannose per la società. Nel periodo di assenza di Jobs il timone di Apple passerà all’attuale direttore operativo Tim Cook.

Problemi più seri del previsto "Come amministrarore di Apple, intendo restare coinvolto nelle principali decisioni strategiche della società anche nel periodo in cui non sarò presente", ha spiegato Jobs in una lettera ai dipendenti. Nella lettera Jobs rivela che i sue problemi di salute "sono risultati più complessi del previsto". Il dirigente non ha voluto dare altri dettagli sulle sue condizioni fisiche. La scorsa settima Jobs aveva annunciato di avere uno squilibrio ormonale, che aveva provocato la sua vistosa perdita di peso. Il numero uno di Apple aveva comunque detto che la cura sarebbe stata relativamente semplice.

Non accetta la malattia Preoccupazioni per la salute di Jobs sono state espresse oggi da due alti dirigenti della società di Silicon Valley alla rete Cnbc. Secondo i due manager, la cui identità è rimasta anonima, Jobs "non accetta l’idea di essere gravemente ammalato". La salute di Jobs, sopravvissuto ad una rara forma di cancro al panncreas, tiene col fiato sospeso gli investitori di tutto il mondo.

Apple è Jobs Mai infatti una società è stata identificata con la figura del suo amministratore delegato come è successo ad Apple con Steve Jobs. La perdita di peso del dirigente, cominciata la scorsa estate, ha causato inquietudine nei mercati e provocato forte instabilità nelle quotazioni del titolo della società. Nelle contrattazioni dell’afterhours il titolo Apple perde il 6,72%, 5,73 dollari, a quota 79,67 dollari.