Apple, l’utile cresce del 54% Nuovo Galaxy per Samsung

Risultati record nei tre mesi per Apple ma inferiori alle stime degli analisti mentre Samsung, in stretta collaborazione con Google e il suo sistema operativo Android, ha presentato a Hong Kong il nuovo smartphone Galaxy Nexus. Per l’ad di Apple, Tim Cook, si tratta della prima trimestrale senza il fondatore Steve Jobs, deceduto il 5 ottobre scorso.
Le cose sono andate più che bene, con l’utile cresciuto nel quarto trimestre del 54%, ma meno del previsto e, dunque, il titolo in Borsa è sceso del 5%. Apple ha riportato profitti per 6,62 miliardi di dollari e un fatturato a 28,2 miliardi. Sono stati venduti 17,1 milioni di iPhone, il 21% in più rispetto all’anno precedente, ma il 16% in meno sul terzo trimestre anche se i risultati non includono le vendite record (oltre 4 milioni in tre giorni) dell’iPhone 4s, arrivato nei negozi la settimana scorsa. Sono inoltre stati venduti 11,1 milioni di iPad, 4,9 milioni di computer MacIntosh e 6,6 milioni di iPod, il 27% in meno. Apple è la società tecnologica più profittevole del mondo, quest’anno sono attesi 26 miliardi di dollari di utile e 108 di fatturato totale, ma certo ora teme la concorrenza che si fa sempre più agguerrita. Samsung ha infatti già commercializzato 30 milioni di pezzi dei suoi smartphone Galaxy e conta molto sul nuovo Nexus sviluppato con Google, tanto che il telefono porta sulla scocca anche il nome del motore di ricerca. Lo smartphone che si «sblocca con un sorriso» è dotato del sistema di riconoscimento facciale e del nuovo sistema operativo di Google, ossia Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Sarà nei negozi a partire dal 15 novembre al prezzo non certo basso di 599 euro. Quanto agli altri concorrenti, anche Motorola si è data da fare lanciando il nuovo Droid Razr che è anche il più sottile smartphone al mondo. La prossima settimana poi, a Londra, dovrebbe debuttare l’atteso smartphone Nokia equipaggiato con il sistema operativo di Microsoft.