Apple scivola a New York

L’avvio di settimana sui mercati borsistici è stato contrassegnato da un deciso calo delle società del gioco di azzardo online, dopo il divieto varato dal congresso statunitense. I maggiori scossoni si sono verificati sulla piazza di Londra, dove si registrano cali del 59% per Paradisepoker e del 49% per PartiGaming. Alla Borsa di Vienna, cala del 19% il titolo Bwin.com. Sempre alla City salgono i distributori di acqua Kelda (più 3,7%) e Severn Trent (più 2%). A Francoforte in calo i titoli dell’auto, mentre a Parigi arretra StM dell’1,4%. Case da gioco in tensione a New York, con Harrah’s Entertainment che balza del 15% dopo l’acquisto di un complesso alberghiero di Las Vegas. L’acquisto di Myogen da parte di Gilead Sciences ha fatto perdere al titolo il 5,8%, mentre la «preda» è balzata del 46,6%. Nel comparto dei titoli tecnologici Apple cala del 3% , mentre viaggiano con progressi frazionari Cisco, Oracle e Sun Microsystem.