Approvato il ripristino di parco Teramo e parco delle Cave

Residenze a canone convenzionato, un asilo nido per 60 bimbi, un «corridoio ecologico» che collegherà le aree a sud e a nord del parco delle Cave. La giunta milanese ieri ha approvato il programma integrato d’intervento che trasformerà l’area tra via Pompeo Marchesi e via Taggia. Un quartiere di 64.900 metri quadrati che confina a nord con via Novara.
Verrà creata continuità tra percorsi pedonali, ciclabili ed equestri e recuperato il sistema delle acque, con interventi come il ripristino del Fontanile Marcione. Sempre nella seduta di ieri, gli assessori hanno dato il via libera all’ampliamento del parco Teramo: l’area di 210mila metri quadri tra via Chiodi, Faenza e Campari sarà trasformata a verde e collegata al parco Sud.
Verrà inoltre realizzato un anfiteatro con tanto di servizi e impianti sportivi.