Apre 415 fast food entro fine anno in Cina ed Europa

Non c’è crisi per l’hamburger più famoso del mondo. McDonald’s, leader mondiale della polpetta fast food, va infatti controcorrente e annuncia un programma di aperture 2009 che punta dritto alla Cina e all’Europa: entro l’anno aprirà 415 nuovi punti vendita, 175 nel Paese asiatico e 240 fra Spagna, Francia, Italia, Russia e Polonia. Ogni locale darà lavoro, in media, a circa 50 persone ed si creerebbero così 10mila posti di lavoro in Cina e 12mila nel Vecchio continente, dove l’azienda ha in cantiere anche il lancio di 400 nuovi «spazi McCafè». Il successo è dovuto ai prezzi bassi: mangiare in un fast food è diventato più conveniente a volte anche rispetto a un pasto fatto in casa.