Apre all'Idroscalo il Magico villaggio d'inverno

Fino al 5 febbraio tre piste per il pattinaggio sul ghiaccio, il mercatino natalizio e i laboratori creativi per i bambini. Il presidente della provincia: "Un regalo a chi non puà andare in montagna". L'assessore Stancari: "Un luogo di festa e sport agonistico"

Alle 11 di ieri presso l'Area Multisport dell'Idroscalo il presidente della Provincia Guido Podestà e l'assessore a Sport, Giovani e Tempo libero Cristina Stancari hanno inaugurato "Magico villaggio d'inverno". Tre piste di ghiaccio, un mercatino natalizio allestito con casette di legno in stile tirolese e una tensostruttura per i laboratori creativi dei bambini che Palazzo Isimbardi, in sinergia con la cooperativa sociale Cesed, la Federazione italiana sport del ghiaccio e il Museo del bambino, mette fino al 5 febbraio a disposizione delle famiglie che rimarranno in città per Sant'Ambrogio, l'Immacolata e le festività natalizie. Testimonial dell'iniziativa Massimiliano Rosolino, campione olimpico di nuoto nei 200 metri misti a Sidney 2000 e Natalia Titova, étoile di "Ballando con le stelle".
Alla presentazione di Magico villaggio d'inverno» che consente al Parco di ospitare una stagione invernale altrettanto fortunata di quella estiva frequentata da centinaia di migliaia di milanesi (con punte di oltre 50mila presenze nei fine settimana di luglio e agosto), hanno preso parte anche il presidente di Cesed, Francesco Bombelli, il responsabile di Lombardia nuoto Roberto Del Bianco, il presidente regionale della Federazione italiana sport del ghiaccio Lorenzo Chiodo, i campioni di nuoto Samuele Pizzetti e Francesco Vespe, alcuni allievi della Scuola di calcio aperta da Albertini e diversi atleti di ogni età di società sportive milanesi.
Il complesso, gemello di un impianto creato a Vienna e considerato tra i più funzionali e spettacolari d'Europa, comprende una pista rettangolare per il pattinaggio su ghiaccio tradizionale, un anello ghiacciato per il pattinaggio veloce e una pista più piccola destinata al curling (bocce) e all'ice stock (birilli). Le tariffe per accedere alle piste ammontano per gli adulti a 6 euro per l'ingresso più eventuali 3 euro per il noleggio dei pattini (2 ore di utilizzo) e a 4 euro per i bambini fino a 10 anni per l'ingresso più eventuali 2 euro per il noleggio dei pattini (2 ore di utilizzo). Le piste rimarranno aperte dalle 10 alle 19 (dal lunedì al giovedì) e dalle 10 alle 22 (venerdì, sabato, domenica e festivi).
Ma pure le famiglie che non praticano discipline invernali potranno trascorrere il loro tempo libero all'Idroscalo nell'atmosfera di una vacanza invernale a pochi chilometri dal centro. I bambini si sentiranno, infatti, protagonisti grazie ai laboratori creativi del Muba, organizzati per bimbi dai 4 agli 11 anni e riproposti a grande richiesta dopo la positiva esperienza successo di ottobre e novembre. Il mercatino di Natale consentirà ai visitatori del Parco di scegliere regali da portare sotto l'albero. L'apertura del villaggio d'inverno non comporterà alcuna interruzione delle tradizionali attività sportive che all'Idroscalo si praticano sui campi di calcio, calcetto, tennis e basket nonché nel bacino (canottaggio, canoa, sci nautico e vela).
"Non tutti i cittadini, considerato che la ripresa dalla crisi economica globale stenta ancora a consolidarsi possono, purtroppo, permettersi di trascorrere qualche giorno di vacanza nelle località montane in concomitanza dell'ormai imminente Ponte di Sant'Ambrogio o delle Festività natalizie - le parole del presidente Podestà -. Abbiamo, quindi, ritenuto doveroso proporre una stagione invernale dell'Idroscalo in modo da permettere a tutte le famiglie di godersi ore di svago e di divertimento sul ghiaccio senza doversi sobbarcare i costi di una settimana bianca. Quest'anno abbiamo messo a disposizione tre piste di ghiaccio che, nel 2011, potrebbero essere abbinate a un impianto per lo sci di fondo. Stiamo, insomma, continuando a offrire pure nei mesi freddi ai cittadini lo stesso Parco ridisegnato a misura di famiglia e ripensato come luogo del benessere che decine di migliaia di milanesi hanno apprezzato la scorsa estate anche grazie al ripristino della balneabilità. Con l'apertura di Magico villaggio, l'amministrazione che ho l'onore di presiedere prosegue, dunque, l'opera di rilancio e di riqualificazione dell'Idroscalo intrapresa sin dal suo insediamento". E per questo il 17 novembre la Provincia ha siglato con la Regione la convenzione che consentirà, grazie a 6 milioni di euro di investimenti complessivi, di rendere il Parco ancora più fruibile per le famiglie e di fare dell'area la seconda piattaforma dell'Expo da specializzare sul tema del benessere psico-fisico. «Condividiamo tali obiettivi - aggiunge Podestà - con i sindaci dei Comuni di Segrate e di Peschiera Borromeo assieme ai quali, in accordo con la Regione, abbiamo firmato un accordo di programma finalizzato ad ampliare la superficie attuale del Parco attraverso l'allargamento ad aree limitrofe. Intendiamo implementare il Parco di almeno 300mila metri quadrati e realizzare nelle nuove aree strutture che mancano nel Milanese e a Milano come lo Stadio del nuoto e un campus per atleti su modello dell'Acquacetosa".
"L'Idroscalo - gli fa eco l'assessore Stancari - aprirà le porte a tutti i cittadini di Milano e della sua provincia anche a Natale. Questo Magico villaggio accoglierà adulti e bambini desiderosi di trascorrere momenti di festa e di pratica sportiva a livello sia amatoriale che agonistico".