Apre il primo museo sottomarino con le 14 sculture dei fondali sardi

Si inaugura oggi a Golfo Aranci, sul lungomare di Olbia, il primo museo d'arte contemporanea sommerso nel mare: il MuMArt. Esposte le quattordici sculture monumentali del fondale marino di Golfo Aranci, in omaggio al mare e alle acque cristalline della Sardegna. Quattordici gli artisti presenti: Angi, Boero, Bricalli, Cardillo, Carloni, Chappalain, Ciccobelli, Cogorno, Kosice, Mustica, Nussbuam, Patterson, Polesello, Sturla. Tutti personaggi di fama internazionale presenti con altri lavori in molti rinomati musei nel mondo. Il museo è stato presentato da Vittorio Sgarbi e ideato dal presidente del Museo del Parco di Portofino, Daniele Crippa, e dalla curatrice Serena Mormino. Le visite al museo potranno essere effettuata sia a bordo di un sottomarino, oppure facendo immersioni con i diving del luogo. Informazioni su www.museodiportofino.org