Aprilia 850 "Mana", la prima moto con cambio automatico

Dal primo ottobre sarà lanciata la prima moto con l’innovativo
cambio automatico gestito elettronicamente e con motore di 76 cavalli. <br />

Torino - La prima moto automatica cilindrata 850. È la Aprilia "850 Mana" presentata a Torino e che sarà commercializzata a partire dal prossimo mese, al prezzo di 9.300 euro. "L’innovazione è la stella polare attraverso cui abbiamo voluto sviluppare ogni nostro marchio - ha spiegato Daniele Bandiera, direttore generale Operations del Gruppo Piaggio - e Mana, prodotto rivoluzionario grazie al cambio Sportgear gestito elettronicamente, va in questa direzione". Tre le opzioni possibili: modalità sequenziale, nella quale si decide autonomamente il regime di cambiata, su sette rapporti; modalità completamente automatizzata e modalità semi-autodrive.

"Aprilia ha pienamente mantenuto le promesse di impegno, lavoro ed investimenti - ha osservato Francesco Mercanti, direttore Brand Unit Aprilia - e questa moto chiude con un trittico di eccezione con le moto precedentemente presentate Shiver e Scarabeo, confermando il 2007 come un anno di successo e soddisfazioni". Nei primi sei mesi dell’anno sono state 73.600 le moto Aprilie vendute, con una crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del 6,4%.

Il fatturato è stato nei primi sei mesi 2007 pari a 213,1 milioni pari ad un aumento del 10,5% rispetto al primo semestre dello scorso anno. "Una conferma - ha aggiunto Daniele Bandiera - che abbiamo intrapreso la strada giusta e con Mana le potenzialità di successo sono alte: circa un terzo dei 380.000 potenziali clienti". Per la nuova moto gli investimenti in termini di sviluppo sono stati pari a 13 milioni di euro circa e il "break even", ha osservato Bandiera, "con meno di 10.000 moto lo si raggiunge". All’inizio del 2008 uscirà una versione depotenziata 25 Kw di Mana, mentre per luglio è attesa una versione con nuovo impianto Abs.