Apulia, prezzo dell’offerta fissato a 1,28

Il prezzo per l’offerta globale di azioni di Apulia prontoprestito è stato fissato a 1,28 euro per azione secondo quanto riferiscono a Radiocor fonti finanziarie. Il prezzo, quindi, è di poco inferiore al prezzo massimo indicato in 1,35 euro. L’offerta ha registrato un forte tasso di adesione: 176 milioni di azioni richieste contro un’offerta di 24 milioni. La società, controllata da Banca Apulia, che parte con un’offerta istituzionale e con un’offerta pubblica di sottoscrizione, ricaverà circa 30,7 milioni che alimenteranno la sua attività di finanziamento nel comparto della cessione del quinto dello stipendio. Le richieste da parte degli investitori istituzionali sono risultate pari a 5 volte la tranche loro riservata (il 70% dell’offerta globale). Le richieste del retail sono risultate pari a 12 volte il collocamento dell’Ops organizzato da Finnat e Centrosim.