Ara Coeli «Vogliamo giustizia» Fiaccolata per Stefano Cucchi

Un centinaio di persone hanno manifestato con una fiaccolata in piazza del Campidoglio per chiedere «giustizia» sulla morte di Stefano Cucchi. Tra i partecipanti anche la sorella e i genitori del ragazzo morto nell’ospedale Pertini il 22 ottobre. Sulla scalinata dell’Ara Coeli i manifestanti hanno esposto un grande striscione con su scritto «Giustizia per Stefano». «Abbiamo organizzato questa fiaccolata per far rimanere viva l’attenzione su questa vicenda - spiega uno degli organizzatori - non vogliamo che questa manifestazione si rivolga contro chicchessia ma chiediamo, assieme alla famiglia, solo giustizia». «La morte di Stefano è ancora tutta da chiarire - dice Sara, una conoscente che abita nel suo stesso quartiere - noi vogliamo solo che la verità venga fuori senza fare sconti a nessuno». I familiari di Stefano sono stati poi ricevuti in Campidoglio dal sindaco Gianni Alemanno. Il ragazzo, come si ricorderà, era stato arrestato per droga la notte tra il 15 e il 16 ottobre e in seguito, il 22 mattina è morto nel reparto detenuti dell’ospedale Pertini con il volto tumefatto e le ossa rotte.