Arabia Saudita: donna sfida il divieto di guida e fa una strage

Sfidando il divieto di guida femminile che vige nel regno wahabita, una donna saudita si è messa al volante di un'auto; ma evidentemente non avvezza alla velocità è rimasta coinvolta in un gravissimo incidente in cui è rimasta uccisa lei, insieme a tre delle sue dieci passeggeri. Tutte gravemente ferite le altre passeggere. È accaduto sabato notte in una zona desertica utilizzata dai giovani sauditi per le scorrerie in automobile. La donna, anche lei ventenne ma non identificata, era alla guida di un veicolo a trazione integrale, quando ha perso il controllo dell'auto e si è schiantata contro una barriera. Nonostante il divieto di guida per le donne (ennesima restrizione imposta alle donne dalla severa legge islamica), non si tratta del primo incidente d'auto provocato da donne al volante in Arabia Saudita.