In Arabia Saudita allo studio maxi-fondo sovrano

L’Arabia Saudita pensa alla nascita di un maxi-fondo sovrano, destinato a essere il più grande strumento pubblico di investimenti del mondo, facendo sembrare piccolo quello di Abu Dhabi (dispone di munizioni per 900 miliardi di dollari). Lo rivela il Financial Times, secondo cui il nuovo fondo saudita diventerebbe un formidabile rivale per istituti analoghi, nati negli ultimi anni come funghi soprattutto in Asia, Russia e Medio Oriente. L’idea è quella di creare un fondo sovrano, sul modello di quelli lanciati in altri Paesi del Golfo, come l’Abu Dhabi Investment Corp, che ha investito 7,5 miliardi di dollari in Citicorp, oppure come il Gic, il fondo di Singapore che, insieme a un alleato saudita, sta partecipando alla ricapitalizzazione di Ubs.