«Arbereshe»: gli italo-albanesi

«Arbereshe. La memoria. I luoghi. I segni. Le voci». È il titolo della mostra dedicata agli italo-albanesi che sarà inaugurata dal sottosegretario per i Beni e le Attività Culturali, Nicola Bono, alle 17 di oggi nel Salone monumentale della Biblioteca Casanatense di Roma, in via di Sant’Ignazio, 52. Il percorso espositivo è parte di un ampio progetto promosso dal ministero, volto alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e letterario delle minoranze etnico-linguistiche presenti in Italia e nasce da uno studio sul tema «Arbereshe. Cultura e civiltà di un popolo», elaborato da Pierfranco Bruni, coordinatore del progetto. «La mostra - dice Bono - è un evento di grande significato culturale e costituisce un ulteriore momento di opportuna valorizzazione e tutela della cultura Arbereshe». All’inaugurazione interverranno, inoltre, il direttore della Biblioteca, Angela Adriana Cavarra e il capo dipartimento dei Beni Archivistici e Librari, Salvatore Italia.