Archiviate tutte le accuse «Lumumba era nel pub non ha ucciso Meredith»

da Perugia

Ora è scritto nero su bianco: Patrick Lumumba Diya non c’entra con l’omicidio di Meredith Kercher. Il gip di Perugia, Claudia Matteini, lo stesso magistrato che aveva imposto al congolese un soggiorno in carcere di due settimane, ha infatti archiviato il procedimento a suo carico, con la formula «per non avere commesso il fatto».
Il musicista che vive da anni a Perugia non ha nascosto la sua felicità, ma ha deciso che non avrebbe festeggiato «per rispetto di Mez». Lumumba ha anche sottolineato di «non avere niente da dire» ad Amanda Knox che lo aveva tirato in ballo, limitandosi a dire che la ragazza americana «forse aveva bisogno di tempo, lei è furba», e che «la giustizia farà il suo corso».
Per Lumumba si chiude così «un incubo», come lo hanno definito i suoi difensori. Una vicenda che - hanno aggiunto i legali - ha avuto per lui «ripercussioni psicologiche, familiari e patrimoniali».
Il gip ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Giuliano Mignini, secondo cui non c’è nulla che colleghi Lumumba al delitto avvenuto nel casolare di via della Pergola la notte tra il primo e il 2 novembre. Nemmeno le dichiarazioni della Knox, che «nonostante i ricordi confusi» dall’uso dell’hashish, riferì agli inquirenti che era stato proprio Patrick a uccidere Meredith dopo essersi appartato in camera sua. Una testimonianza, secondo il Pm, finalizzata a sviare i sospetti da Raffaele Sollecito e da Rudy Guede. Il magistrato ritiene invece «ormai assodato» che la Knox, Guede e Sollecito fossero sulla scena del delitto e per loro la chiusura dell’inchiesta sembra ormai prossima.
Come si spiegano le due settimane in cella, se non c’è nessun elemento contro Lumumba? Nel decreto di archiviazione, il gip ha semplicemente sostenuto che quando venne emessa l’ordinanza di custodia c’erano «tutti i presupposti di legge» per il carcere. L’indagine successiva ha però delineato l’estraneità del musicista al delitto, «acquisendo riscontri alla sua versione». Lumumba era davvero nel pub mentre Meredith veniva uccisa.