In archivio un’edizione da 11 milioni di media

Grandi ascolti, plateali proteste ed enorme successo personale di Antonella Clerici. Anche la sessantesima edizione di Sanremo può andare in archivio. Non prima però di aver sottolineato con i numeri, la riuscita della kermesse. La serata finale di sabato è stata vista da 12 milioni 462mila spettatori con uno share del 53,21 per cento. Certo non un botto, come si poteva immaginare dato l’ottimo trend delle serate precedenti, comunque un po’ più di Bonolis lo scorso anno e molto di più di Baudo del 2008. In ogni caso è stato uno show che ha divertito gli italiani e la cui riuscita è stata agevolata dalla decisione di Mediaset di non «controprogrammare». In media, nelle cinque serate, ha raccolto davanti agli schermi quasi undici milioni di persone. Buon per la Rai, che ha messo in saccoccia anche un bel gruzzolo in pubblicità.