Archivolto Claudio Bisio recita Giorgio Gaber

Il Teatro dell’Archivolto propone la prossima settimana due reading / spettacolo che hanno visto la luce la scorsa stagione: martedì 16 e mercoledì 17 novembre va in scena al Teatro Gustavo Modena «Io quella volta lì avevo venticinque anni» di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, protagonista Claudio Bisio, accompagnato da Carlo Boccadoro al pianoforte; venerdì 19 e sabato 20 novembre sarà la volta di «Terra padre» di Roberto Saviano, con Neri Marcorè ed Eugenio Allegri.
Quello con Bisio è il terzo, dopo «Un certo Signor G» e «Il dio bambino», del progetto che il Teatro dell'Archivolto ha dedicato all'opera di Giorgio Gaber (e a cui si aggiungerà tra un mese «Eretici e corsari», in cui le canzoni di Gaber e Pasolini sono messe a confronto testi di Pierpaolo Pasolini). Le date di Genova danno l'avvio a una tournée di un mese, che toccherà varie città italiane, tra cui Alessandria, Torino, Bologna, Pavia, Pordenone, per concludersi a Milano, all'interno della rassegna Milano per Gaber.