Arenzano Centrodestra guidato dal Carroccio

Ad Arenzano il centrodestra si affida alla Lega Nord, almeno in parte. Lunedì sera, infatti, il consiglio comunale è iniziato con le dimissioni del capogruppo della Casa delle Libertà per Arenzano Massimo Ponzano che ha rinunciato all'incarico tornando a fare il semplice consigliere «a causa del lavoro che mi obbliga sempre più spesso a lunghe trasferte all'estero». Al suo posto è stato nominato Paolo Cenedesi, consigliere eletto tra le file del Carroccio e responsabile regionale degli enti locali della Lega. Una scelta a favore di «chi ha dimostrato di essere una persona capace e preparata», ha sottolineato Ponzano seguito a ruota dall'alleato Albino Dal Pian: «Cenedesi non è stato estratto per sorteggio ma per i meriti che si è guadagnato sul campo».
Un cambio di guardia che ha avuto la benedizione del coordinatore locale Maurizio Scajola, assicurano i consiglieri che si rifanno allo spirito originario del 2007, quando tutto il centrodestra sotto il simbolo della Casa delle Libertà aveva combattuto unito per la poltrona di sindaco. Rimane il nodo irrisolto sulla collocazione di Giuseppe Mina (Lista Biasotti), contrario anche alla nuova scelta.