Arezzo, strangolata nel letto. Si cerca il fidanzato

La madre ha trovato il corpo della 24enne senza vita adagiato sul letto nell'appartamento di Sansepolcro. I carabinieri stanno cercando di rintracciare il convivente, che si è allontanato su una Seat Ibiza rossa. Ha il cellulare staccato. Si dovevavno sposare

Arezzo - L'ha trovata la madre, questa mattina, morta nel suo letto. Una donna di 24 anni era sdraiata e priva di vita, probabilmente strangolata, nell’appartamento che divideva con il convivente a Sansepolcro. A scoprire il cadavere sarebbe stata la madre quando, nella tarda mattinata, è andata a trovarla. I carabinieri stanno cercando il convivente della donna trovata morta. Al momento, l’uomo è irreperibile. I due avevano deciso di sposarsi. Per questo la coppia, entrambi operai, aveva acquistato l’appartamento.

Lo strangolamento È stato il medico del 118 giunto nell’appartamento a notare chiari segni sul collo della donna che hanno indirizzato poi gli inquirenti verso l’ipotesi dello strangolamento. La donna aveva 24 anni ed era originaria di Sansepolcro. Il cadavere è stato trovato dalla madre attorno alle 11,30 in camera da letto. La mamma era andata dalla figlia perché non rispondeva al telefono. Avendo le chiavi dell’appartamento, la donna è entrata e in camera da letto ha visto il corpo. Credendo in un malore, ha chiamato il 118 ed è stato poi il personale medico ad avvertire i carabinieri. Secondo quanto appreso, l’ora della morte della giovane donna potrebbe essere intorno alle 23 di ieri sera.

Caccia all'uomo I carabinieri hanno subito cominciato a cercare il fidanzato della strangolata. L’uomo, 26 anni, è originario di Anghiari e dovrebbe essersi allontanato a bordo di una Seat Ibiza rossa. Il suo cellulare risulta staccato.