Argentina va fuori dalla sua coppa

l'Uruguay la elimina ai rigori nei quarti di finale a Santa Fe, 6-5 dopo l'1-1 dei 90' regolamentari. Diego Perez prima porta in vantaggio la Celeste, poi si fa espellere e consente ai padroni di casa un'ora in superiorità numerica. Ma oltre il pareggio di Gonzalo Higuain il nulla.

Uscire in casa. L'Argentina va fuori dalla sua coppa, l'Uruguay la elimina ai rigori nei quarti di finale a Santa Fe, 6-5 dopo l'1-1 dei 90' regolamentari. Diego Perez prima porta in vantaggio la Celeste, poi si fa espellere e consente ai padroni di casa un'ora in superiorità numerica. Ma oltre il pareggio di Gonzalo Higuain il nulla. Espulso anche Javier Mascherano a quattro minuti dal termine, i supplementari si giocano in parità numerica, niente, si va ai rigori. L'Uruguay è infallibile: segnano Diego Forlan, Luis Suarez, Andres Scotti, Walter Gargano e Martin Caceres. L'Argentina fa centro con Lionel Messi, Nicolas Burdisso, Javier Pastore e Higuain. Determinante l'errore di Carlos Tevez, che si fa parare la conclusione da Fernando Muslera. Tragedia, l'Argentina è ko, l'Uruguay vola in semifinale e si prepara a sfidare martedì il Perù, reduce dal successo per 2-0 ai supplementari sulla Colombia.