Argento ai massimi da 23 anni

Seduta da leone per l’argento. I prezzi sul mercato londinese hanno toccato 10,31 dollari all’oncia, il massimo dal lontano ottobre 1983. In un anno, il progresso delle quotazioni è del 43%. Non tira solo la domanda industriale. C’è, infatti, l’imminente lancio di nuovi prodotti finanziari legati alle quotazioni dell’argento che attireranno i fondi e clientela retail più sofisticata. Poco mosso l’oro ma ben saldo sopra 560 dollari l’oncia. Petrolio in area 63 dollari al barile. In recupero rame e alluminio.