Aria di Expo: fanno affari russi ed europei

Il lusso milanese alla conquista dell’Europa. Il 2 per cento della domanda complessiva di immobili di prestigio nel capoluogo lombardo è, infatti, rappresentato da investitori stranieri. Si tratta prevalentemente di cittadini russi e appartenenti ai Paesi Ue.
Una diversa provenienza che si riflette anche nelle tipologie abitative più ricercate. Gli europei concentrano le proprie predilezioni per le zone Magenta e Manin-Giardini-Duse, con particolare attenzione alla presenza di scuole, spazi verdi e buoni collegamenti coi mezzi pubblici. Per i russi, invece, che prediligono la zona Quadrilatero, è fondamentale trovare appartamenti di rappresentanza.
Ecco, allora, che la scelta si concentra sul «top» del prestigio: appartamenti ampi, dotati di spaziose e luminose terrazze e posto auto.