Arkansas, allenatore di baseball muore colpito da una palla

Il tecnico di una squadra minore, i "Tulsa Drillers", è stato centrato alla testa da una palla colpita male da un battitore della squadra di casa, gli Arkansas Travelers. L'uomo, arrivato vivo in ospedale, è deceduto pochi minuti dopo. Era stato un giocatore del campionato maggiore, giocando a Milwaukee e St. Louis

Little Rock (Arkansas) - L’allenatore di una squadra del campionato minore di baseball è morto dopo essere stato colpito da una palla fuori controllo, mentre sedeva in panchina per seguire una partita. Il dramma è avvenuto ieri sera su un campo della minor league in Arkansas. Mike Coolbaugh, 35 anni, coach dei Tulsa Drillers, è stato centrato alla testa da una palla colpita male da Tino Sanchez, un battitore della squadra di casa, gli Arkansas Travelers.

L’incontro, che era già al nono inning, è stato sospeso per soccorrere Coolbaugh, che è arrivato ancora vivo in ospedale, ma ha cessato di respirare pochi istanti dopo il ricovero. "È una tragedia per tutto il baseball", ha detto Chuck Lamson, presidente dei Drillers. Coolbaugh, che lascia la moglie incinta e due figli, era stato in passato un giocatore del campionato maggiore, disputando 44 partite con le maglie dei Milwaukee Brewers e dei St. Louis Cardinals.