Armati di pistola danno l’assalto al bar e alle poste

Armati di pistole, tre balordi hanno rapinato ieri un bar e un ufficio postale. Primo colpo alle 3.45 inviale Liguria 50, dove un uomo armato e con il volto coperto da un passamontagna, è entrato nel bar, ha minacciando il titolare, si è fatto consegnare 800 euro per poi fuggire a piedi. Sei ore dopo invece è stato svaligiato l’ufficio postale di via Pietro Andrea Saccardo. Qui due italiani armati di pistola hanno minacciato un impiegato, si sono fatti consegnare 400 euro, per poi fuggire in auto.