Armi e refurtiva in casa in manette cinque cileni

Tenevano nascosti in casa armi e refurtiva ma in seguito alla perquisizione della polizia, cinque cileni, di età compresa tra i 20 e i 56 anni, sono stati scoperti e arrestati. L’accusa nei loro confronti è di detenzione di armi e di ricettazione. Gli agenti del commissariato di Ostia hanno trovato un caricatore con cartucce calibro 7,65, manette, repliche di armi in dotazione alle forze dell’ordine e refurtiva tra cui pellicce, cellulari, oro e argento.