Armstrong promuove Savoldelli: «Si è superato»

«Ho seguito il Giro, ho soprattutto seguito la corsa di Paolo Savoldelli, che è stato davvero bravissimo. Onestamente Paolo si è superato, perché ha corso con grande lucidità tattica, senza disporre di una vera squadra». Non lesina complimenti Lance Armstrong, numero uno del ciclismo mondiale, sei Tour nel cassetto e un settimo nel mirino. «Se io mi fossi trovato nella situazione di Savoldelli a correre un grande Giro senza squadra? Non so come avrei reagito, probabilmente io non mi sarei fatto trovare in una situazione del genere. Ad ogni modo bravo a Paolo e bravo a Bruyneel, il nostro tecnico, che ogni anno riesce a trovare corridori di assoluto valore. Come mi sento alla vigilia di questo mio ultimo assalto al Tour? Bene ma non benissimo. Rispetto agli anni precedenti non mi sembra di avere la stessa gamba, ma vi stupirò lo stesso».